eliminare avviso spazio su disco insufficiente windows 10 dopo aggiornamento

2018-11-10T16:02:32+00:0010 novembre 2018|Categories: Problemi Software|Tags: , , |

Riceviamo continuamente la richiesta di istruzioni per rimuovere il fastidioso avviso di SPAZIO SU DISCO  insufficiente che appare all’accensione del PC relativo ad una partizione piccolissima che prima degli aggiornamenti non era presente. Il messaggio è innocuo ma fastidioso perché continua ad essere visualizzato con una cadenza periodica e non solo all’accensione del PC. Abbiamo verificato diverse soluzioni presenti on line, alcune propongono di cancellare una chiave di registro che controlla lo spazio su disco ma riteniamo che non sia la soluzione migliore perchè si disabilita la funzione anche su tutti i dischi, compreso quello di sistema che in caso di riempimento può creare problemi seri.

Per trovare la giusta SOLUZIONE bisogna capire il motivo che sta alla base del problema: l’aggiornamento di windows ha mappato, per errore, una partizione nascosta presente su TUTTI i pc windows.

Per ripristinare la situazione a prima dell’aggiornamento basta “smontare” il volume in modo che non venga più visto da windows e quindi non più segnalato con spazio insufficiente.
Attenzione che non vuol dire cancellare la partizione ma semplicemente rimuovere la lettera associata al disco.

L’istruzione da eseguire è la seguente:
Cercare il prompt dei comandi ed eseguirlo come amministratore, vi ritroverete con la classica schermata nera dove inserire i comandi.
digitate:  mountvol H: /d    e premere poi sul tasto ENTER (o INVIO). Nota bene, sostituite la lettera H con quella che vi appare nel messaggio (ovviamente mai la C)